DIARIO di BORDO

Ai nostri concerti, fino a tutto il 2008, era presente sotto il palco un tavolo con una penna, un foglio e un quaderno.

Il foglio era per lasciare un indirizzo e-mail, e poter essere sempre in contatto con noi e ricevere cosė le nostre news.

Sul quaderno chiedevamo a chi ne aveva voglia di scrivere quello che voleva: impressioni, sensazioni, complimenti e critiche, cosė, a ruota libera.

Č venuto fuori il nostro "diario di bordo"